Se siamo in salute siamo sereni

Se siamo sereni siamo in grado di gestire con lucidità le situazioni che ci si presentano

Se siamo lucidi riusciamo ad agire nel migliore dei modi

La medicina a una svolta. Dal denso al sottile

Sabato 16 ottobre 2010 - Apertura Convegno ore 9,00
Milano - Hotel Leonardo Da Vinci 

La Scienza incontra lo Spirito
in collaborazione con Nexus Eventi
PRESENTA 
 
La medicina a una svolta. Dal denso al sottile
Metodologie diagnostiche e cure innovative, biologiche e non invasive che tengono conto della costituzione dell'essere umano nella sua totalità
 
Nel 2006 si svolse il primo Convegno di Medicina Integrata La Scienza incontra lo Spirito, durante il quale scienziati, medici e ricercatori si confrontarono per la prima volta “a porte aperte” sullo stato dell’arte della medicina più avanzata, approfondendo tematiche quali la Nuova Medicina di Hamer, il Metodo Di Bella, le scoperte della PNEI (Psiconeuroendocrinoimmunologia), la Fisica Quantistica, la Memoria dell’acqua e la Biorisonanza. La positiva esperienza fu sviluppata e ampliata nel 2007 e nel 2008, allorché si parlò di Sessualità e Spiritualità e I segreti dell’Immortalità e l’evoluzione della Coscienza.

Molti di quegli argomenti sono stati oggetto di ulteriori e importanti sviluppi, che il 16 Ottobre verranno discussi presso l’Hotel Leonardo Da Vinci di Milano, dove si terrà il prossimo Convegno di Medicina Integrata La Medicina a una svolta – dal denso al sottile. Verrà fatto il punto sullo stato dell’arte della PNEI in relazione all’invecchiamento, all’immunità e al cancro, con un cenno ai ricercatori italiani, i quali sarebbero gli unici al mondo ad applicare questa metodologia in Clinica. Si parlerà dell’impiego della melatonina (e altri indoli pinealici di recente scoperta), considerata sempre più a ragione l’elisir di lunga vita, la cui assunzione rende reversibili i processi di invecchiamento.
Altro argomento importante è quello della medicina funzionale e dell’impiego di dispositivi nanotecnologici che si avvalgono dell’applicazione della Fisica Quantistica e della memoria dell’acqua, nonché il ruolo fondamentale del nostro cervello, delle emozioni e della coscienza, le cui implicazioni nella guarigione verranno esposte da eminenti ricercatori nel campo della psiconeurofisiologia e delle neuroscienze. Si approfondirà anche il tema delle frequenze vibratorie capaci di riarmonizzare e sanare.
La “Dittatura Terapeutica” che purtroppo vige nel nostro Paese non consente di avvalersi, se non pagando ingenti somme, dei componenti della Terapia Di Bella, uno dei più interessanti metodi biologici e non invasivi per la cura del cancro: il Metodo Di Bella è stato accettato, presentato e in seguito pubblicato negli Atti di un importante Convegno Mondiale di oncologia (Singapore, 22-25 Giugno 2010) del cui comitato scientifico faceva parte il Premio Nobel Andrew Schally. I risultati ottenuti con il solo MDB senza chirurgia, radio e chemioterapia sono importantissimi, ma vengono accuratamente nascosti all’opinione pubblica, rigorosamente censurati e non valorizzati nella pratica clinica; pertanto, sarà di nuovo con noi il Dott. Giuseppe Di Bella. Al Convegno verranno inoltre esplorate le proprietà terapeutiche dei cannabinoidi, senza trascurarne l’aspetto filosofico e soprattutto legislativo. Su altri fronti, continuano le ricerche sulle staminali e sull’enzima telomerasi dei cui sviluppi sarete informati durante questa giornata.

Che la medicina sia arrivata a un punto di svolta è più che evidente. Relatori di fama internazionale quali Bruno Brandimarte, Walter Pierpaoli, Paolo Lissoni, Giuseppe di Bella, Massimo Corbucci, Michele Trimarchi, Emilian Dobrea e Massimo Citro si alterneranno su tematiche sbalorditive circa la medicina del futuro, applicabile già ora, rendendosi disponibili anche per le domande del pubblico e della stampa. Sarà un incontro stimolante, ricco di testimonianze, in cui si parlerà dei metodi di cura più innovativi e di altri, molto discussi, che hanno riscontrato l’interesse del pubblico e lo sdegno dei loro oppositori. Potrete inoltre toccare con mano e beneficiare direttamente di alcune delle metodologie proposte.
Vi aspettiamo numerosi a questo straordinario evento e contiamo sul vostro aiuto per diffondere l’informazione a quante più persone possibile. Grazie!

PROGRAMMA
Evidenze scientifiche e la censura del MDB - Giuseppe Di Bella
La prevenzione remota del cancro e dell’invecchiamento - Walter Pierpaoli
Dal condizionamento alla consapevolezza - Michele Trimarchi
Staminali e cancro. Quali sviluppi? Il cancro e la ricerca del senso perduto
Cannabis: verità della Scienza o limiti della morale? - Paolo Lissoni
Medicina funzionale e biorisonanza - Emilian Dobrea
Memoria dell’acqua e Fisica Quantistica: i farmaci del futuro nei cristalli d’acqua - Massimo Citro
Oltre il tempo - dalla Medicina Orientale alle Nanotecnologie - Simona Vignali
Nanotecnologie e bioenergetica - Bruno Brandimarte

Sento doveroso aggiungere

Le informazioni riportate in questo "spazio" sono frutto del mio lavoro e di un personale interesse ed hanno quindi solo un fine divulgativo e illustrativo.

La medicina olistica non si pone in contrapposizione, nè in alcun modo intende sostituire la medicina tradizionale quindi vi chiedo di utilizzare con intelligenza e buon senso tutte le informazioni che qui troverete.

Queste non sono infatti riferibili né a prescrizioni, né a consigli medici, né a terapie sanitarie ed in nessun caso devono sostituire farmaci o consigli prescritti da un medico.