Se siamo in salute siamo sereni

Se siamo sereni siamo in grado di gestire con lucidità le situazioni che ci si presentano

Se siamo lucidi riusciamo ad agire nel migliore dei modi

Sodalite



Pietra di colore blu grigio con screziature bianche di feldspato, è facilmente distinguibile dai lapislazzuli proprio per la sua tonalità di blu che tende al grigio, l`assenza di pirite ed il valore decisamente inferiore. E' un silicato di cloro, alluminio e sodio (da cui deve il suo nome) ed è una pietra solitamente opaca, anche se esistono rare eccezioni, ed è estremamente raro trovarlo sotto forma cristallina.
Guarigione, pace, meditazione, saggezza.

Qualità simili al lapislazzuli. Aiuta il pancreas, equilibra il sistema endocrino, rinforza il metabolismo e influisce positivamente sul sistema nervoso.

L'attuale ricerca l'ha inizialmente sperimentata sul 5° chakra, ma visto che il risultato più evidente a livello fisico riguarda l'intero sistema linfatico, viene utilizzata in ogni parte del corpo sui meridiani della vescica e dei reni. Agisce inoltre sul vortice laringeo, favorendo una buona funzionalità del sistema respiratorio.

Pietra curativa specialmente per i disturbi connessi agli stati emozionali o quelli causati da stress, nervosismo, collera, spavento. Bilancia le polarità maschili e femminili, lo yin e lo yang.

Attenua la paura, calma e schiarisce la mente, è un leggero sedativo. Favorisce la comunicazione, l'espressione creativa; esalta la fiducia in se stessi, nel proprio modo di concepire la vita e il mondo, nei propri principi esistenziali e negli obiettivi superiori, Le sue vibrazioni ci inducono ad applicare la forza della fiducia e della fede sul piano materiale, a realizzare i nostri ideali e i nostri traguardi nella vita di ogni giorno. Ci dà la forza di difendere le nostre idee e conferisce fermezza alle nostre azioni.

Ci infonde calma e promuove in noi la fiducia in una guida interna superiore. Le sue vibrazioni alleggeriscono dall' "acqua stagnante " e sul piano emotivo consentono di equilibrare chi è ipersensibile e reagisce in modo impulsivo dopo aver "trattenuto", covato a lungo, dentro. A livello sottile si avvertirà quella leggerezza che nasce dall'aver ritrovato il "posto giusto" all'interno.

La sodalite è la più densa e più ancorata alla realtà tra le pietre di colore blu scuro e fa affiorare i pensieri più profondi, liberando la mente in modo da farla funzionare in maniera adeguata. Quando la mente si è calmata e tranquillizzata, si può giungere ad ottenere una maggiore comprensione delle cose e una prospettiva più vasta. La sodalite conferisce alla mente la capacità di pensare in maniera razionale ed intelligente, in modo da pervenire a conclusioni logiche.

Contribuisce a liberare il subconscio da vecchi schemi mentali, aprendo la strada ad un pensiero consapevole. Come il lapislazzuli, la sodalite simboleggia l'evoluzione spirituale, il distacco dalla materia. E' un talismano utile a tutti coloro che aspirano a una qualità migliore della vita: aiuta infatti a superare gli ostacoli che si frappongono al raggiungimento di ideali elevati.

Molti terapeuti sostengono che massaggiando con un pezzetto di sodalite tagliato a cabochon in centro della pianta di entrambi i piedi, si facilita la diuresi e si sgonfiano gli arti inferiori. E' una buona pietra per meditare, da portare con sé, da tenere in tasca o da collocare sul 3° occhio allo scopo di acquisire una comprensione a livello intellettuale di sé o di una determinata situazione.

Portatela addosso o strofinatela sul corpo per scacciare la paura ed il senso di colpa. Indossatela o tenetela in mano per calmare la mente, rilassare il corpo e sedare il tumulto interno. Se usata opportunamente favorisce la saggezza.

Tenete sul comodino un pezzo di sodalite, possibilmente tagliato in forma conica o piramidale, per assicurarsi sonni tranquilli ed eliminare le energie negative disperse nell'aria. (Fonte)

Sento doveroso aggiungere

Le informazioni riportate in questo "spazio" sono frutto del mio lavoro e di un personale interesse ed hanno quindi solo un fine divulgativo e illustrativo.

La medicina olistica non si pone in contrapposizione, nè in alcun modo intende sostituire la medicina tradizionale quindi vi chiedo di utilizzare con intelligenza e buon senso tutte le informazioni che qui troverete.

Queste non sono infatti riferibili né a prescrizioni, né a consigli medici, né a terapie sanitarie ed in nessun caso devono sostituire farmaci o consigli prescritti da un medico.